Davide Pesenti
 Tue, 30 Jun 2015 12:18:19 +0200 
José “Pepe” Mujica, la felicità al potere

Image/photo

«Tutti si sorprendono perché vivo con poco, abito in una casa semplice e uso un'auto vecchia? Allora il mondo è impazzito, perché ci si sorprende della normalità». Con l’essenziale schiettezza che lo contraddistingue, José Mujica, ex Presidente dell’Uruguay, riflette sul paradosso dell’appellativo che in questi anni lo ha reso celebre, quello di “Presidente più povero del mondo” e rivendica la volontà politica di voler vivere come la maggioranza. Certo, la scelta del Presidente uruguayano di cedere allo Stato il 90% del proprio stipendio e di continuare a vivere in una casa modestissima, ha contribuito non poco ad animare lo stupore internazionale e a creare un vero e proprio mito attorno alla sua figura.